In evidenza

Un articolo sui taglia alla sanità, inserisce il programma mammografico tra gli screening inutili e dannosi che sarebbe meglio tagliare, ignorando non solo che gli screening sono tra i Lea, ma anche che le valutazioni scientifiche recenti hanno confermato la validità per quello della mammella. Lo screening inoltre si dimostra efficace nel ridurre le diseguaglianze di salute. La risposta di Osservatorio nazionale screening e Gisma.

Alessandra Barca (Regione Lazio) racconta i primi risultati di un progetto biennale per la riduzione delle diseguaglianze nell’accesso ai programmi di screening tra le donne utenti dei dipartimenti di Salute mentale.

Marco Zappa (direttore Ons), commenta la nuova intesa Stato-Regioni. Le Regioni italiane rinunciano a una parte di risorse a loro destinate nel Piano nazionale della prevenzione per sostenere l’attività di alcuni Centri nazionali.

Scarica, dal sito Gisci, le 100 domande sull’Hpv (aggiornate a giugno 2014), le presentazioni e i poster del Convegno nazionale 2014.  

Il sito segnala tre nuovi appuntamenti dal territorio e mette a disposizione presentazioni e poster del Convegno nazionale 2014.

È aperta sino al 18 ottobre la call for abstract per il Convegno nazionale che si terrà a Reggio Emilia nei giorni 13-14 novembre 2014.

Nei prossimi mesi numerosi gli eventi in programma su malattie digestive, epidemiologia, screening cervicale, tumori e ambiente.

Dalla Commissione europea un documento sull'organizzazione del percorso sanitario legato ai diversi aspetti del cancro della mammella in Europa.

Disponibile sul sito del Dors la traduzione in italiano dell’ultima edizione della strategia europea Health 2020, pubblicata dall’Oms nel 2013.