•  
  •  

Home

 

 

Nel 2018 si conferma il valore di copertura (84%) raggiunto nel 2017 (3.364.979 inviti) per la fascia di età 50-69. La copertura è praticamente completa nell’Italia settentrionale e centrale (riguarda più di 98 donne su 100 al Nord, di 96 su 100 al Centro), mentre al Sud si attesta ferma a 59 donne su 100.

 

 

 

 

 

 

 

A livello nazionale si è avuto un veloce incremento fino al 2015, poi la crescita è rallentata. Negli ultimi anni il Centro ha raggiunto il Nord, mentre il Sud non mostra miglioramenti significativi. Nel 2018 questi valori portano a un leggero aumento della copertura complessiva rispetto al 2017 con più di tre quarti della popolazione che risulta ora invitata regolarmente (76.7%). Si può vedere che al Nord e Centro siamo vicini alla copertura completa (97% Nord, 96% Centro). Al Sud invece si copre solo il 44%, in lieve calo rispetto al 2017.

 

 

È evidente e omogeneo in tutte le aree l’aumento costante della copertura nel periodo preso in esame. Nel 2018, nonostante il lieve calo del numero di inviti migliora, anche se di poco, il livello di copertura (89%). Questo effetto è dovuto al fatto che sono aumentati gli inviti a test Hpv (1.499.210) e contemporaneamente diminuiti quelli a Pap test (2.453.583). Come nell’anno precedente si è tenuto conto del diverso intervallo previsto per il test Hpv (5 anni) rispetto al Pap test (3 anni).