•  
  •  

Home

 

Nel 2017 si è avuto un ulteriore aumento della copertura che ha raggiunto l’84% (oltre 3.425.000 inviti, 200.000 in più rispetto all’anno scorso). La copertura è praticamente completa nell’Italia settentrionale e centrale (riguarda più di 98 donne su 100 al Nord, e più di 94 su 100 al Centro) e ha visto un aumento anche al Sud, dove ha raggiunto 60 donne su 100.

 

 

Nel 2017 sono stati invitati quasi 6 milioni di cittadini (5.932.685) di età compresa tra i 50 e i 69 anni a eseguire il test di screening: oltre 60.110 a eseguire la rettosigmoidoscopia, gli altri la ricerca del sangue occulto (Sof). Si è osservato è un aumento rispetto all’anno precedente (350.000 inviti in più), il che significa che più di tre quarti della popolazione risulta ora invitata (76.3%).

Nel 2017, in confronto all’anno precedente, sono aumentati il numero totale di inviti (4.065.728: 120.000 test in più rispetto al 2016): in particolare sono aumentati i test primari basati sull’Hpv: 1.235.712 donne sono state chiamate a effettuare il test Hpv invece del Pap test (il 30% del totale, 300.000 donne in più rispetto all’anno precedente).