•  
  •  

Formazione

Una delle peculiarità dei programmi di screening oncologico è quella di diventare campo privilegiato di sperimentazione per ogni ambito che li compone e ne determina il buon funzionamento, dalla comunicazione alle fasi prettamente tecniche. Per questo la formazione continua degli operatori sanitari è un aspetto necessario al funzionamento dei programmi di screening.

Nel nostro Paese i programmi di screening prevedono che la formazione sia effettuata dalle Regioni, tuttavia l’Ons svolge un ruolo importante in diversi ambiti:

  • promuovere interventi formativi in collaborazione con Regioni, società scientifiche e altri soggetti
  • segnalare ogni anno i corsi regionali accessibili anche a operatori extra-regionali
  • promuovere l’allestimento di stage pratici presso centri di eccellenza
  • organizzare o patrocinare corsi nazionali su tematiche di particolare interesse
  • supportare le diverse Regioni per la creazione di moduli formativi tipo.

CORSI DI FORMAZIONE 2019:

L'Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica di Firenze (ISPRO) organizza diversi eventi formativi legati alle tematiche dell'Osservatorio nazionale screening.
Per restare aggiornato consulta la pagina: http://www.ispro.toscana.it/eventi-scientifici-programmi.


 

Seminario “Tra cultura dello screening e anticipazione diagnostica. Come comunicare la prevenzione secondaria

Il seminario è rivolto a medici e giornalisti ed è organizzato dall’Ordine Giornalisti e Fondazione Giornalisti dell’Emilia-Romagna in collaborazione con Ordine Medici e Associazione Stampa Reggiana Gino Bedeschi e col patrocinio di Osservatorio Nazionale Screening ONS e Regione Emilia-Romagna.

  • 11 ottobre 2019, Reggio Emilia

Leggi il programma completo (pdf. 215 Kb)

Il 10 e 12 dicembre 2019 l’Ispro propone 3 seminari dedicati alla situazione attuale e alle prospettive future degli screening oncologici, resta aggiornato su http://www.ispro.toscana.it/eventi-scientifici-programmi.